Home Blog [VIDEO] Ferrovia Messina-Catania: Nizza di Sicilia, avviato il cantiere della nuova variante e stazione

[VIDEO] Ferrovia Messina-Catania: Nizza di Sicilia, avviato il cantiere della nuova variante e stazione

834
0

NIZZA DI SICILIA – Siamo stati in quello che da qualche settimana è il grande cantiere del futuro raddoppio della ferrovia Messina – Catania dove a ridosso della SP 27 sorgerà anche la futura stazione ferroviaria di Nizza – Alì Terme.

Si tratta del primo cantiere del lotto nord dove sorgerà la tanto attesa variante a doppio binario elettrificato Taormina – Giampilieri (variante lotto sud Taormina – Fiumefreddo) affidato da RFI alle società Webuild e Pizzarotti. Impresa esecutrice Consorzio Messina Catania lato nord con sede a Roma. Valore complessivo dell’opera euro 1.051.323.781,10 e durata presunta dei lavori di 3290 giorni.

Come mostrano le nostre immagini il cantiere è già stato liberato dalle alberature (da queste parti si coltiva il pregiatissimo limone Interdonato IGP) e si sta procedendo ai lavori di scavo oltre che quelli di consolidamento della collina dove a breve dovrebbe iniziare lo scavo di una delle tante gallerie previste nel progetto.

A nostro modesto parere il lotto nord è quello più complesso e prevede circa 35 km di gallerie e numerosi viadotti in uno dei tratti costieri più impervi dell’isola. Buona visione!

In anteprima una parte dell’area di cantiere con i mezzi per il movimento terra
Nizza di Sicilia, 07 Marzo 2023 | Video, Giovanni Russo

© Riservato ogni diritto e utilizzo

Ferrovie Siciliane è un’Associazione indipendente che espone argomenti di mobilità e infrastrutture con dati e esperienze dirette. Non riceviamo finanziamenti pubblici o privati per la gestione di questo blog cosi come di tutte le attività culturali, didattiche e di tutela. Sostienici attraverso una donazione con PayPal.

I contenuti presenti su questo sito web (a titolo puramente esemplificativo: testi, immagini, segni distintivi, file audio e video) non possono, né totalmente né in parte, essere riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto espresso di Ferrovie Siciliane.

(834)