Home Blog [VIDEO] Milazzo, avviati i lavori di riqualificazione di Piazza Marconi. Fino al 1991 sede della stazione FS

[VIDEO] Milazzo, avviati i lavori di riqualificazione di Piazza Marconi. Fino al 1991 sede della stazione FS

529
0

MILAZZO – Siamo andati a vedere il cantiere per la riqualificazione di Piazza Marconi, spazio che fino al 1991 ospitava l’importante stazione FS, nello stesso anno aperta nella zona Parco con la nuova variante ferroviaria (tratto San Filippo – Terme Vigliatore). L’area di cantiere è stata consegnata il 23/03/2023 e in questa fase non sono previsti lavori allo storico fabbricato viaggiatori e allo scalo FS.

Negli ultimi mesi intorno a questo progetto abbiamo avuto modo di leggere un lungo dibattito tra il Comune di Milazzo e il circolo di Legambiente del Tirreno. Al centro della discussione l’eliminazione della storica fontana e dei secolari pini presenti nello spazio verde a favore di altre essenze.

La nostra Associazione accoglie favorevolmente l’avvio dei lavori per la riqualificazione di questa centralissima area che dopo la dismissione dei servizi ferroviari per troppo tempo è stata dimenticata, riteniamo però che negli spazi oggetto dei lavori sia possibile trovare una soluzione condivisa che possa mantenere i bellissimi e sempreverdi pini presenti da decenni nella piazza.

Di seguito il render con il progetto di riqualificazione elaborato dal Comune di Milazzo.

 

In anteprima lo storico Fabbricato Viaggiatori della vecchia stazione FS
Milazzo, 31 marzo 2023 | Video, Giovanni Russo

© Riservato ogni diritto e utilizzo

Ferrovie Siciliane è un’Associazione indipendente che espone argomenti di mobilità e infrastrutture con dati e esperienze dirette. Non riceviamo finanziamenti pubblici o privati per la gestione di questo blog cosi come di tutte le attività culturali, didattiche e di tutela. Sostienici attraverso una donazione con PayPal.

I contenuti presenti su questo sito web (a titolo puramente esemplificativo: testi, immagini, segni distintivi, file audio e video) non possono, né totalmente né in parte, essere riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto espresso di Ferrovie Siciliane.

(529)