Home Blog [VIDEO] In Sicilia il primo treno (ibrido) Blues

[VIDEO] In Sicilia il primo treno (ibrido) Blues

488
0

MESSINA – Nella serata odierna abbiamo assistito all’arrivo nella stazione di Messina Centrale del primo treno ibrido Blues. Si tratta del convoglio HTR 412 003 inviato da Pistoia il 22/08/2022 e arrivato al binario 8 della stazione peloritana oggi alle 21.30 circa, intercalato a due locomotive E464 con molta probabilità per esigente tecniche legate al traghettamento da Villa San Giovanni.

Il treno già domani dovrebbe essere inviato a Palermo Centrale, e nel pomeriggio, coadiuvati dal personale tecnico della società costruttrice, dovrebbero essere effettuate delle corse prova tra Palermo e Sant’Agata di Militello per l’istruzione del personale di condotta.

QUANTI SARANNO E IL FUTURO UTILIZZO
Questo nuovo treno è il primo di un lotto complessivo di ben 22 convogli acquistati dalla Regione Siciliana che gradualmente sostituiranno le vetuste ALn668: con le sue prestazioni si cercherà di superare le croniche carenze infrastrutturali delle linee siciliane, elettrificate e non, con particolare riferimento all’area di Ragusa, Caltanissetta e Trapani. Inoltre, sarà aumentato, e non di poco, il comfort di bordo con standard moderni, anche superiori a quelli presenti nei treni Minuetto (ALn501).

Con l’arrivo dei 22 treni Blues la Sicilia si conferma tra le prime regioni con il parco rotabili per il trasporto regionale più moderno d’Italia. Alla data odierna in Sicilia circolano ALn501 e ALe501, i più recenti e prestanti ETR 425 Jazz e ETR 104 Pop. Unica eccezione le datate e vetuste ALn668 che a breve dovrebbero essere definitivamente tolte dai servizi regionali.

Di conseguenza nei prossimi mesi, perché no già dal prossimo cambio orario di dicembre 2022, ci aspettiamo che chi di competenza alla Regione Siciliana, attraverso il vettore del servizio ferroviario regionale, viste le prestazioni di questi nuovi treni, chieda la revisione delle tracce orarie tra Palermo e Trapani, nonché tra Siracusa e Caltanissetta passando per Ragusa, riducendo quei tempi di percorrenza che negli ultimi anni, nonostante gli ingenti investimenti sull’infrastruttura, sono aumentati.

NON E’ UNA PRIMA ASSOLUTA
Non  si tratta del primo Blues che arriva in Sicilia, infatti, è doveroso ricordare che se pur limitato tra la stazione di Messina Marittima e Messina Centrale il  28/05/2022 nello scalo peloritano erano presenti gli HTR 412 004 e 009 arrivati sempre da Pistoia e che nello stesso giorno sono stati inviati in Sardegna con la nave traghetto Scilla di RFI.

LA PRESENTAZIONE A PALERMO
Il modello in scale del treno Blues era stato presentato a Piazza Castelbuono, a Palermo, lo scorso 17/04/2022 e successivamente a Catania, in tour nazionale che ha toccato anche le città di Trieste e Cagliari e Roma.

In anteprima il nuovo HTR 412 003 al binario 8 della stazione peloritana

Messina, 23 agosto 2022 | Video, Giovanni Russo

© Riservato ogni diritto e utilizzo

Ferrovie Siciliane è un’Associazione indipendente che espone argomenti di mobilità e infrastrutture con dati e esperienze dirette. Non riceviamo finanziamenti pubblici o privati per la gestione di questo blog cosi come di tutte le attività culturali, didattiche e di tutela.

• Sostieni il nostro progetto attraverso una donazione con PayPal.

(488)