Home Blog Nuovo traghetto RFI, il silenzio del Direttore della Navigazione

Nuovo traghetto RFI, il silenzio del Direttore della Navigazione

278
0

L’Associazione Ferrovie Siciliane in una conferenza stampa organizzata questa mattina a Piazza Unione Europea, a Messina, ha illustrato i fatti che stanno interessando la richiesta avanzata a Rete Ferroviaria Italiana per dare al nuovo traghetto ferroviario in costruzione a Genova il nome di San Francesco di Paola invece che Iginia.

Con vivo rammarico e disappunto, dobbiamo evidenziare come il Direttore della Direzione Produzione Navigazione di RFI, Carmelo Rogolino, non abbia dato il benché minimo riscontro alle nostre missive inoltrate via PEC in data 20/09/2020, 21/10/2020, 03/12/2020, 21/01/2021 e 15/02/2021.

Ricordiamo che la nostra Associazione è impegnata da circa un ventennio (cioè da ben prima che l’attuale Direttore della Navigazione di RFI assumesse l’incarico) a collaborare fattivamente con RFI, e a tutti i livelli con altre società del gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, per la tutela dei beni e la promozione delle attività ferroviarie e navali; la nostra proposta non costituisce una richiesta isolata di una singola Associazione, priva di relazioni istituzionali, ma ha trovato notevole riscontro presso altri organismi, al punto da essere condivisa dalle più importanti istituzioni civili e religiose di Sicilia e Calabria, le due regioni che la nuova unità collegherà materialmente e idealmente entro l’anno in corso.

Elenchiamo i principali soggetti che sostengono la nostra richiesta ai quali va il Nostro più sincero ringraziamento:

  • Regione Siciliana
    Presidente, Nello Musumeci
  • Comune di Paola
    Sindaco, Roberto Perrotta
  • Comune di Messina
    Sindaco, Cateno De Luca
  • Consiglio Comunale di Messina
    Presidente, Claudio Cardile
  • Arcidiocesi di Messina – Lipari – Santa Lucia del Mela
    Arcivescovo, S.E. Mons. Giovanni Accolla
  • Arcidiocesi di Reggio Calabria – Bova
    Arcivescovi, S.E. Mons. Giuseppe Fiorini Morosini
  • Ordine dei Minimi di San Francesco di Paola (Paola)
    Padre Domenico Crupi
  • Basilica Santuario di San Francesco di Paola (Paola)
    Rettore, Padre Francesco Trebisonda
  • Confraternita di San Francesco di Paola (Messina)
    Governatore, Bianca Di Carlo
  • Associazione Portatori San Francesco di Paola (Messina)
    Presidente, Salvatore Libro
  • Associazione Portatori San Francesco di Paola (Catona, Reggio Calabria)
    Presidente, Franco Ranieri
  • Segreteria Regionale UIL Sicilia (Palermo)
    Segretario Generale, Claudio Barone
  • Segreteria Regionale UIL Calabria (Sant’Eufemia di Lamezia Terme)
    Segretario Generale, Santo Biondo
  • Segreteria Generale ORSA (Roma)
    Segretario Generale, Mariano Massaro
  • Altri

In un ambito aziendale di qualunque forma e tipo, non è importante soltanto lavorare bene, ma mostrare di aver lavorato bene: il signor Carmelo Rogolino, in questo contesto ha perduto una preziosa occasione per mostrare la propria capacità di lavorare bene, in linea con le esigenze del territorio, e, non ultimo, delle clientele che s’interfaccia con l’immagine aziendale.

Il silenzio ostinato del Direttore della Direzione Produzione Navigazione di RFI, Carmelo Rogolino, che può apparire tipico di una certa burocrazia immobilista, non è in linea con i principi di dinamismo aziendale e di etica del business che RFI vuole trasmettere: in altre parole, il suo operato non è in linea con la visione aziendale per la cui immagine il gruppo Ferrovie dello Stato Italiane sta da anni impegnando ingenti risorse economiche, in termini di pubblicità e rapporti con il pubblico.

Siamo certi, che con un simile atteggiamento abbia disatteso totalmente il programma istituzionale dell’azienda, cosi come appare sul sito web di RFI: “Siamo rete, facciamo rete”.

Nel concludere, ribadiamo che, in un momento così delicato per l’Italia, la condotta del Direttore della Direzione Produzione Navigazione di RFI, Carmelo Rogolino, ha negato alla gente di mare e ai cittadini siciliani e calabresi di poter vedere sulle murate del nuovo traghetto ferroviario il nome positivo e ben augurale di San Francesco di Paola; un nome che, da oltre cinque secoli, è simbolo di fede, unione e tradizione, a differenza del nominativo scelto, che non rappresenta nulla di significativo nella tradizione marinara italiana, dello Stretto di Messina, e della flotta FS.

In anteprima le dichiarazione del Presidente dell’Associazione Ferrovie Siciliane, Giovanni Russo
Messina, 19 febbraio 2021 | Video, Ferrovie Siciliane

© Riproduzione riservata

(278)