Home Notizie Comune di Giardini Naxos e RFI si confrontano sul futuro raddoppio ferroviario
Comune di Giardini Naxos e RFI si confrontano sul futuro raddoppio ferroviario

Comune di Giardini Naxos e RFI si confrontano sul futuro raddoppio ferroviario

415
0

GIARDINI NAXOS – Si è svolto oggi un incontro tra l’Amministrazione comunale di Giardini Naxos ed i rappresentanti di Rete Ferroviaria Italiana per discutere del futuro della stazione FS di Taormina-Giardini e della nuova variante a doppio binario, in progettazione, tra le stazioni di Alcantara e Letojanni. Quest’ultima opera, prevalentemente in galleria, ad oggi prevede l’abbandono del vecchio tracciato e l’istituzione di una futura stazione sotterranea a servizio di Taormina.

Il sindaco di Giardini Naxos, Pancrazio Lo Turco, ha ribadito la propria ferma opposizione alla dismissione della linea storica, chiedendo il mantenimento all’esercizio come linea “lenta”, a servizio locale, interconnessa con la nuova tratta “veloce” in corrispondenza di Trappitello, a sud, tramite il riutilizzo della linea dismessa Alcantara-Randazzo.  Lato nord, il collegamento tra le due linee sarebbe garantito a Letojanni tramite l’interconnessione già prevista in progetto. RFI ha preso atto della volontà dell’Amministrazione, le cui prescrizioni saranno formalizzate e recepite in fase di approvazione del progetto definitivo, prevista entro l’anno.

L’Associazione Ferrovie Siciliane, presente all’incontro, si è dichiarata pienamente in sintonia con quest’ultima ipotesi che, oltre a salvaguardare da un sicuro degrado la stazione FS di Taormina-Giardini, di inestimabile valore architettonico e culturale, consentirebbe di conferire all’attuale linea ferrata un ruolo irrinunciabile di mobilità ecosostenibile a servizio locale, con enormi benefici per i flussi turistici, anche attraverso i treni a lunga percorrenza. Il tutto sarebbe peraltro funzionale al ripristino della Alcantara-Randazzo, recentemente dichiarata ferrovia “turistica” dalla Legge 9 agosto 2017, n. 128.

Nella foto la stazione FS di Taormina – Giardini con un treno Regionale
Taormina, 18 febbraio 2017 | Foto, Antonio Scalzo

Roberto Palermo

(415)