Archeologia Ferroviaria: consegnata sedia da macchinista al museo ”Nello Cassata”

Barcellona Pozzo di Gotto – Sabato 23 ottobre, è stato posto il primo tassello al progetto associativo ‘’Archeologia Ferroviaria’’. FERROVIE SICILIANE per trasmettere alla future generazioni gli oggetti di particolare interesse storico delle ferrovie nazionali e di Sicilia, ha donato una sedia da macchinista al Museo Etnostorico ‘’Nello Cassata’’ di Barcellona Pozzo di Gotto, per arricchire la preziosa collezione di reperti già presenti nel museo. 

Arrivata nel patrimonio dell’Associazione nel 2008, la sedia, realizzata in tubolari di metallo nero e cordura in nylon di colore blu, è stata costruita per le FS a cavallo degli anni 70 e 80 e utilizzata per decenni a bordo di un locomotore elettrico del Gruppo E636 assegnato al deposito locomotive di Messina. La sedia, con l’accantonamento del gruppo di rotabili sui quali era utilizzata, ha rischiato fortemente di finire sotto la pressa ed essere trasformata in lamette.

 

 

‘’Contribuire alla crescita di reperti storici del museo Nello Cassata è stato per noi un dovere oltre che un piacere’’, ha detto Giovanni RUSSO Presidente di FERROVIE SICILIANE, durante il cordiale incontro con il Sig. Santino LOMBARDO Presidente del Museo Nello Cassata e il responsabile del museo Sig. Domenico MAZZEO, sottolineando l’importanza che ha il centro museale della città del Longano, che conserva e espone ,suddivisi per tipologie, reperti della nostra archeologia industriale che testimoniano le grandi capacità professionali dei nostri padri che hanno portato un forte sviluppo tecnologico facendo si che la nostra nazione fosse tra le prime al mondo.

 

 

Con l’ingresso nel patrimonio del museo, la sedia donata da FERROVIE SICILIANE, è stata catalogata per ricevere il vincolo dalla Soprintendenza BB.CC.AA. della Regione Siciliana.

Giovanni RUSSO

© 2010 FERROVIE SICILIANE 

 > Commenta la news nel FORUM

 img_7244-20101115-600