Home Blog I cronici ritardi (in partenza) del treno Milano – Siracusa/Palermo

I cronici ritardi (in partenza) del treno Milano – Siracusa/Palermo

I cronici ritardi (in partenza) del treno Milano – Siracusa/Palermo
225
0

Ancora una volta dobbiamo evidenziare come i treni nazionali destinati alla Sicilia che rientrano nel Servizio Universale siano proposti con un’attenzione lontana per il quale sono programmati: il caso più eclatante tocca all’ICN 1963 Milano – Siracusa/Palermo, che dalla Lombardia parte regolarmente oltre l’orario previsto.

Anche ieri, per la preparazione del convoglio, l’ICN 1963 ha lasciato la stazione di Milano Centrale alle 20,31 (21 minuti di ritardo), motivandolo il ritardo ai viaggiatori con il consueto “inconveniente tecnico” e facendo slittare l’arrivo a Villa San Giovanni alle 11,47 (67 minuti di ritardo).  Seguiremo nelle prossime ore come si concluderà il seguito del viaggio a Siracusa e Palermo Centrale.

Dai nostri report sulla puntualità dei treni nazionali l’ICN 1963 parte da Milano Centrale costantemente in ritardo: nel periodo che va dal 20/03/2016 al 20/04/2016 i treni partiti oltre l’orario programmato sono stati il 100% accumulando complessivamente 279 minuti di ritardo (quasi 5 ore); sempre sull’ICN 1963, cosi come per l’intera programmazione dei treni a lunga percorrenza siciliani, nei prossimi giorni pubblicheremo il report sulla puntualità relativo al trimestre gennaio/marzo 2016.

Questa iniziale inefficienza, che riteniamo sia di facile soluzione, inevitabilmente si va a ripercuotere sulla puntualità e la qualità generale dell’intero viaggio: tale disservizio sembra non interessi al Ministero dei Trasporti e alla Regione Sicilia che finanziano il collegamento con risorse pubbliche.

In anteprima lo screenshot con i dati dell’ICN 1963
Milano, 21 aprile 2016 | Foto, Viaggiatreno

© Riservato ogni diritto e utilizzo


Ferrovie Siciliane è un’Associazione indipendente che espone argomenti di mobilità e infrastrutture con dati e esperienze dirette. Non riceviamo finanziamenti pubblici o privati per la gestione di questo blog cosi come di tutte le attività culturali, didattiche e di tutela. Chiunque può sostenerci attraverso il nostro profilo PayPal.

(225)