Home Notizie Siracusa perde la manutenzione del treno notte per Milano

Siracusa perde la manutenzione del treno notte per Milano

0
0

La già compromessa economia siciliana a fine 2015 perderà un’altra attività produttiva nel settore ferroviario: dopo le recenti chiusure delle officine di Catania e Messina, con alcune lavorazioni trasferite a Palermo, il 31 dicembre prossimo arriva lo stop “parziale” anche per l’impianto di Siracusa Pantanelli, che cede a Milano la manutenzione del treno notte ICN 784/785 Siracusa/Palermo – Milano. Per maggiore chiarezza riteniamo opportuno illustrare quali sono oggi le attività svolte dall’impianto di Siracusa.

A Siracusa Pantanelli i tecnici di Trenitalia quotidianamente si occupano della VT (Visita Tecnica) delle carrozze assegnate ai treni IC 722/721, IC 724/727, ICN 1956/1955 e ICN 1960/1959, intervenendo sui rotabili solo su segnalazione del personale viaggiante circa eventuali guasti e/o malfunzionamenti; sulle carrozze del treno ICN 784/785 invece il personale qualificato si occupa della MP (Manutenzione Programmata), riparando o sostituendo periodicamente  tutti gli strumenti per il normale funzionamento dei rotabili o avvicendando i materiali di consumo.

L’Associazione Ferrovie Siciliane non entra nel merito delle motivazioni che hanno portato a questa decisione;  ci permettiamo tuttavia di evidenziare che l’impianto di Siracusa ha una maggiore competitività rispetto a quello di Milano: dal nostro monitoraggio relativo a ottobre 2015, le carrozze in composizione al treno a lunga percorrenza sono disponibili per il viaggio, con ritardi nella partenza compresi entro i 5 minuti, da Siracusa nell’87,1% dei casi, mentre da Milano solo nel 61,2%. L’evidenza di tali dati dovrebbe far riflettere sulla reale efficienza della produttività dell’impianto siciliano.

Giovanni Russo

Commenta nel forum Siracusa perde la manutenzione del treno notte per Milano

(0)