Home Blog Coronavirus, occorre sanificare le biglietterie self-service delle stazioni ferroviarie siciliane

Coronavirus, occorre sanificare le biglietterie self-service delle stazioni ferroviarie siciliane

Coronavirus, occorre sanificare le biglietterie self-service delle stazioni ferroviarie siciliane
338
0

PALERMO – L’emergenza Coronavirus che dal 31 gennaio 2020 sta interessando l’Italia ci ha portati a rivedere la nostra quotidianità nei rapporti con le altre persone, in ogni contesto privato o professionale: le direttive di prevenzione diffuse dal Ministero della Salute prevedono uno stravolgimento che di fatto cambia il modo di viaggiare, e non soltanto in treno.

Sul fronte ferroviario in queste ultime settimane le Ferrovie dello Stato Italiane hanno predisposto una serie di attività per la prevenzione dei possibili contagi da Coronavirus, intensificando la sanificazione dei treni anche con l’installazione sui rotabili di erogatori di disinfettante per le mani; tali misure igieniche rappresentano un’importante misura cautelativa, come indicato al primo punto nel decalogo diffuso dal Ministero della Salute per prevenire i possibili contagi.

L’attenzione a bordo dei treni contrasta invece con quella osservata in molte biglietterie self-service presenti nelle stazioni ferroviarie siciliane: delle circa 100 self-service presenti in 70 stazioni siciliane siamo andati a verificare lo stato di quelle presenti nelle principali stazioni, e tutte mostrano evidenti segni di scarsa pulizia nelle parti che un viaggiatore deve necessariamente toccare per acquistare un ticket o per visualizzare le informazioni di viaggio (display, pulsantiere, gettoniera, lettore schede, erogatore biglietti, etc.).

È importante ricordare che da circa due settimane su tutti i treni regionali e nazionali viene diffuso un comunicato sulle misure di prevenzione del Coronavirus che invita i viaggiatori a consultare le norme principali di precauzione dal contagio: tale comunicato, disponibile sul il sito web di Trenitalia, è visionabile anche presso le biglietterie self-service, le quali paradossalmente presentano evidenti segni di scarsa pulizia.

Le nuove e più stringenti direttive che il Ministero della Salute ha diffuso ieri invitano la popolazione a limitare i contatti fisici (per esempio strette di mano o abbracci) per evitare qualsiasi possibilità di rischio contagio: per tale motivo ci auguriamo vivamente che la sanificazione delle biglietterie self-service presenti in Sicilia, ad iniziare da quelle presenti nelle maggiori stazioni dell’isola, rientrino al più presto tra quelle attività di prevenzione che le Ferrovie dello Stato Italiane stanno sta già svolgendo efficacemente sui treni.

In anteprima una delle numerose biglietterie self-service presenti in Sicilia che occorre sanificare
Sicilia, 01 marzo 2020 | Foto, Giovanni Russo/Paolo Gangemi

© Riservato ogni diritto e utilizzo

Ferrovie Siciliane è un’Associazione indipendente che espone argomenti di mobilità e infrastrutture con dati e esperienze dirette. Non riceviamo finanziamenti pubblici o privati per la gestione di questo blog cosi come di tutte le attività culturali, didattiche e di tutela. Sostienici attraverso una donazione con PayPal.

I contenuti presenti su questo sito web (a titolo puramente esemplificativo: testi, immagini, segni distintivi, file audio e video) non possono, né totalmente né in parte, essere riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto espresso di Ferrovie Siciliane.

(338)