Home Notizie Caltagirone, il ponte ferroviario dopo la demolizione
Caltagirone, il ponte ferroviario dopo la demolizione

Caltagirone, il ponte ferroviario dopo la demolizione

96
0

CALTAGIRONE – A 24 ore dalla demolizione del ponte ferroviario di Contrada Piano Carbone ecco come si presenta l’area del vasto cantiere con quel che rimane dell’infrastruttura sita al km 326 della linea Catania-Caltagirone-Gela, tra le stazioni di Vituso e Niscemi. Tra gli inerti spiccano i monconi dei piloni e le rotaie rimaste sospese.

Come si ricorderà la demolizione, richiesta da Rete Ferroviaria Itlaiana,  è stata effettuata dalla Non Explo Italia con sede a Fabriano il 7 ottobre 2014 con un esplosione controllata avvenuta alle ore 15.53, a seguito del cedimento di un’arcata del ponte avvenuta l’8 maggio 2011.

Nella foto una parte delle macerie il giorno successivo la demolizione. In fotogalleria altre immagini
Caltagirone, 08 ottobre 2017 | Foto, Silvio Azzaro

© Riproduzione riservata

(96)