Home Blog In Sicilia la locomotiva E646 196

In Sicilia la locomotiva E646 196

In Sicilia la locomotiva E646 196
338
0

MESSINA – Erano le 16,41 di oggi quando la locomotiva E646 196, proveniente da Santo Stefano Magra (SP), è arrivata in Sicilia. La locomotiva, che fa parte del parco rotabili storici delle Ferrovie dello Stato, domenica 8 giugno sarà titolare del treno d’epoca che da Palermo raggiungerà Agrigento e Porto Empedocle lungo la Ferrovia dei Templi, è sbarcata a Messina Marittima dopo il trasferimento con la nave traghetto Villa dalla vicina Calabria.

Il convoglio, composto dalla locomotiva E646 196, dalle automotrici ALn668 1933, 1932, 1936, e dal bagagliaio LDn 24 333, è stato manovrato dalla D145 2025 che dalla 4ª invasatura ha trasferito i rotabili fino ai binari di scalo di Messina Centrale. Alle 17,31 il treno ha lasciato la città dello Stretto con destinazione Palermo. L’arrivo nel capoluogo siciliano è previsto alle 21,30 circa.

La locomotiva elettrica E646 196 è stata costruita nel 1966 dalla AERFER di Napoli su progetto dall’Ufficio Studi del Servizio Materiale e Trazione di Firenze delle Ferrovie dello Stato, ed è dotata di 6 motori doppi in grado di sviluppare una potenza di 4320 KW e una velocità di 140 km/h.

In anteprima il convoglio sul ponte mobile, in primo piano la E646
Messina, 04 giugno 2014 | Foto, Giovanni Russo

© Riservato ogni diritto e utilizzo

(338)