Home Blog Ferrovia Palermo-Trapani, finalmente la politica si mobilita per la riapertura

Ferrovia Palermo-Trapani, finalmente la politica si mobilita per la riapertura

Ferrovia Palermo-Trapani, finalmente la politica si mobilita per la riapertura
258
0

SEGESTA – Finalmente la politica, e sopratutto i sindaci della provincia di Trapani, si accorge dei gravi problemi e dell’abbandono della linea ferroviaria Palermo – Trapani via Milo. Nonostante i buoni propositi di RFI, che nell’agosto 2018 ci aveva anticipato il progetto di elettrificazione, dopo sette anni dalla chiusura (forse) siamo sul binario giusto.

Dobbiamo dare atto che la manifestazione voluta dall’assessore alla Mobilità e Infrastrutture della Regione Siciliana, Marco Falcone, e organizzata questa mattina nella stazione FS di Segesta, ha avuto un importante risultato che l’intera Sicilia attendeva da troppi anni.

Adesso tocca al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare rilasciare l’ultimo parere, ormai atteso dal lontano 24 settembre 2019, per avviare i lavori e, una volta conclusi, poter tornare a viaggiare tra Palermo e Trapani con tempi e convogli moderni.

In anteprima una foto di gruppo dei politici e sindaci presenti alla manifestazione
Segesta, 24 settembre 2020 | Foto, Marco Falcone

© Riservato ogni diritto e utilizzo

Ferrovie Siciliane è un’Associazione indipendente che espone argomenti di mobilità e infrastrutture con dati e esperienze dirette. Non riceviamo finanziamenti pubblici o privati per la gestione di questo blog cosi come di tutte le attività culturali, didattiche e di tutela. Sostienici attraverso una donazione con PayPal.

I contenuti presenti su questo sito web (a titolo puramente esemplificativo: testi, immagini, segni distintivi, file audio e video) non possono, né totalmente né in parte, essere riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto espresso di Ferrovie Siciliane.

(258)