Home Notizie Demolita la stazione di Lascari – Gratteri
Demolita la stazione di Lascari – Gratteri

Demolita la stazione di Lascari – Gratteri

870
0

LASCARI – Per il proseguimento dei lavori del raddoppio ferroviario della linea Messina – Palermo nel tratto compreso tra Fiumetorto e Ogliastrillo, nella notte tra il 21 e 22 febbraio è’ stata demolita la stazione FS di Lascari – Gratteri. L’impianto, che qui vediamo durante le fasi di demolizione grazie alle foto concesse da LascariWeb, è stato dismesso nel dicembre 2016 contestualmente all’apertura della nuova fermata di Lascari, e faceva parte del tronco di linea Fiumetorto – Cefalù attiva dall’aprile del 1887.

Non dissimile architettonicamente da altri edifici della principale linea siciliana, la stazione di Lascari – Gratteri era molto nota con il nome di Giancaldo, denominazione di fantasia che il regista Giuseppe Tornatore gli diede quando vi girò alcune emozionanti scene del film Nuovo Cinema Paradiso. La pellicola che aveva come attori protagonisti Fhilippe Noiret e i siciliani Leo Gullotta e Tano Cimarosa, solo per citarne alcuni, vinse il Premio Oscar come miglior film straniero nel 1990.

Senza voler mettere in discussione i lavori d’ammodernamento dell’infrastruttura ferroviaria, imprescindibili per lo sviluppo socio-economico della Sicilia, noi di Ferrovie Siciliane riteniamo che la demolizione della stazione di Lascari – Gratteri sia stata l’ennesima occasione persa. Sarebbe stato sufficiente concordare durante le conferenze dei servizi lo spostamento di pochi metri del nuovo tracciato, per non perdere, per sempre, l’ennesima occasione per valorizzare il nostro patrimonio ferroviario e quello che fino a pochi giorni fa era una straordinaria testimonianza del cinema internazionale.

Giovanni Russo

Commenta nel forum Demolita la stazione di Lascari – Gratteri

(870)