Home La Nostra Storia La nuova nave Sibari

La nuova nave Sibari

La nuova nave Sibari
142
0

MESSINA – Nella primavera del 1971, la nave traghetto Sibari, qui ripresa mentre entra a Messina con a bordo un gran numero di passeggeri e un aliscafo tipo PT20 della Rodriquez, era arrivata da pochi mesi nello Stretto. Costruita nel 1970 presso i Cantieri Navali di Castellammare di Stabia, insieme alle grandi e “moderne” navi ferroviarie Reggio (1960), San Francesco di Paola (1964) e Iginia (1969), portò benefici al traffico nello Stretto di Messina grazie al cospicuo numero di passeggeri, mezzi gommati e ferroviari che riusciva a trasportare in ogni singola corsa, riducendo drasticamente i tempi d’attesa nei periodi in cui la richiesta di oltrepassare il braccio di mare che divide Sicilia e Calabria raggiungeva picchi altissimi.

Messina, 00/03/1971 | Foto, Fernando Gabbani
La Nostra Storia n. 040 del 01/04/2012

© Riservato ogni diritto e utilizzo

Ferrovie Siciliane è un’Associazione indipendente che espone argomenti di mobilità e infrastrutture con dati e esperienze dirette. Non riceviamo finanziamenti pubblici o privati per la gestione di questo blog cosi come di tutte le attività culturali, didattiche e di tutela. Sostienici attraverso una donazione con PayPal.

I contenuti presenti su questo sito web (a titolo puramente esemplificativo: testi, immagini, segni distintivi, file audio e video) non possono, né totalmente né in parte, essere riprodotti, trasferiti, caricati, pubblicati o distribuiti in qualsiasi modo senza il preventivo consenso scritto espresso di Ferrovie Siciliane.

(142)