Home Blog Tempo di auguri e bilanci per Ferrovie Siciliane

Tempo di auguri e bilanci per Ferrovie Siciliane

36
0

Nelle ultime ore che separano il 2011 dal nuovo anno, mi sembra doveroso fare un bilancio delle attività sociali finora realizzate. Per l’Associazione Ferrovie Siciliane l’anno che sta per concludersi ha portato al raggiungimento di importanti traguardi grazie anche a nuove collaborazioni che, attraverso numerose attività culturali, hanno permesso di ripercorrere e valorizzare e sensibilizzare l’uso dei trasporti della nostra Sicilia. Tra queste mi sembra doveroso sottolineare:

• la rimodulazione degli annunci sonori per i treni che percorrono la linea Messina Palermo nel tratto compreso tra il Bivio Terme e Patti S.P.P.,
• le attività di denuncia per le discariche di amianto lungo la ex linea ferroviaria Noto Pachino, .
• il cambio di denominazione della stazione ferroviaria del passante di Palermo da Brancaccio Residenziale in Brancaccio Puglisi
• la costituzione del “Comitato pro nave traghetto Messina”.

Quanto menzionato, è il frutto volontario dei Soci che, da oltre 7 anni, attraverso le numerose attività sociali, culturali e promozione permettono la divulgazione di tanti contenuti riguardanti una buona parte della storia della Sicilia. Ad ognuno di loro va un mio sentito ringraziamento.

Ringraziamenti estesi anche a coloro che hanno affiancato Ferrovie Siciliane nella realizzazione delle attività del 2011, tra questi: Rete Ferrovia Italiana, Centostazioni, Ferservizi, Ferrovia Circumetnea, Azienda Trasporti Messina, Metromare dello Stretto, A.I.D. Arsenale Militare di Messina, Caronte & Tourist, Comune di Messina, Comune di Reggio Calabria, Comune di Villa San Giovanni, Comune di Noto, Carabinieri del NOE, CIFI Sicilia, ed a tutti i media che hanno condiviso le nostre notizie. Non mi resta che rivolgere a tutti i più sinceri auguri di buon anno.

Giovanni Russo, Associazione Ferrovie Siciliane

(36)