Home La Nostra Storia Le nuove automotrici ALe582

Le nuove automotrici ALe582

Le nuove automotrici ALe582
437
0

PALERMO – Alla fine del novembre 1987, la terna composta da una ALe582 + Le763 + ALe582, da poco arrivata da Termini Imerese (Palermo), si dirige, dopo aver finito il proprio turno ed aver lasciato, come la chiamano i ferrovieri, la ”tettoia” (i 10 binari arrivi/partenze della Centrale), al deposito locomotive ”alto” di Palermo per essere pulita e sostarvi. Nell’anno della loro immissione in servizio, da poco assegnate al deposito palermitano, motrici e rimorchiata intermedia risplendono nella loro livrea d’origine. Costruite a partire dal 1987, le ALe582 derivano dalle ALe724, hanno due motori per ogni carrello; la loro potenza è regolabile elettronicamente mediante chopper e sono dotate di pantografi unificati tipo 52 FS e di aggancio automatico meccanico, elettrico e pneumatico simultaneo tipo ”Scharfenberg” e tramite il rapporto di trasmissione 30/75 raggiungono la velocità massima di 140 km/h.

Palermo, 29/11/1987 | Foto, Giovanni Giuseppe Florà
La Nostra Storia n. 008 del 01/08/2009

© Riservato ogni diritto e utilizzo


Ferrovie Siciliane è un’Associazione indipendente che espone argomenti di mobilità e infrastrutture con dati e esperienze dirette. Non riceviamo finanziamenti pubblici o privati per la gestione di questo blog cosi come di tutte le attività culturali, didattiche e di tutela. Chiunque può sostenerci attraverso una donazione con PayPal.

(437)