Estate 2015: i collegamenti nello Stretto di Messina

L’estate del 2015 entra nel vivo e come ogni anno Ferrovie Siciliane torna a descrivere come le compagnie di navigazione approntano i collegamenti nello Stretto di Messina in uno dei periodi più trafficati dell’anno.

Sono queste le settimane in cui il pendolarismo tra Sicilia e Calabria ha un momento di flessione per la chiusura di scuole e università, ma ai tanti viaggiatori che quotidianamente si spostano per lavoro si aggiungono quanti tra luglio e settembre fanno crescere la domanda di mobilità tra il Continente e la Sicilia e viceversa.

Cosi come lo scorso anno le compagnie di navigazione che operano nello Stretto di Messina sono Rete Ferroviaria Italiana, Bluferries, Caronte&Tourist, Meridiano Lines e Ustica Lines. Le loro unità navali nell’arco delle 24 ore di un qualsiasi giorno feriale effettuano un totale di 320 partenze giornaliere (nei festivi si riducono a 270), e trasportano passeggeri, treni, auto e automezzi pesanti. A loro disposizione le invasature o gli scivoli di Messina Marittima, Messina Rada San Francesco, Messina Tremestieri, Villa San Giovanni e Reggio Calabria.

La capacità di trasporto dei passeggeri varia dalla rotta e dalla nave utilizzata. Si passa da un minimo di 40 passeggeri a corsa per la rotta commerciale Messina Tremestieri – Villa San Giovanni/Reggio Calabria, ai 900 passeggeri a corsa tra Messina Marittima e Villa San Giovanni. Tra le unità in servizio la nave più datata è la Villa San Giovanni della Caronte&Tourist varata nel 1980 (al momento in service alla Meridiano Lines), mentre la più moderna è la nave ferroviaria Messina di Rete Ferroviaria Italiana varata nel 2013.

Il prezzo del biglietto per la corsa semplice va dai 2,20 euro per traghettare da Messina a Villa San Giovanni con le bidirezionali di Bluferries, ai 2,50 euro per attraversare con i mezzi veloci di Bluferries o le navi della Caronte&Tourist. Si arriva a 3,50 euro per andare da Messina a Reggio Calabria. Per il trasporto delle autovetture la corsa di solo andata è 40 euro con Bluferries e 37 euro con Caronte&Tourist.

Di seguito il numero delle corse espletate dalle singole società.

RETE FERROVIARIA ITALIANA
• Messina Marittima – Villa San Giovanni (navi ferroviarie)
10 partenze giornaliere (escluso i treni merci)

BLUFERRIES
• Messina Marittima – Villa San Giovanni (navi bidirezionali)
54 partenze giornaliere
• Messina Marittima – Villa San Giovanni (mezzi veloci)
18 partenze giornaliere (12 sabato/domenica)
• Messina Tremestieri – Villa San Giovanni
18 partenze giornaliere

CARONTE & TOURIST
• Messina Rada San Francesco – Villa San Giovanni (navi bidirezionali)
134 partenze giornaliere
• Messina Tremestieri – Villa San Giovanni (navi bidirezionali)
38 partenze giornaliere

MERIDIANO LINES
• Messina Tremestieri – Reggio Calabria (navi bidirezionali)
24 partenze giornaliere (2 sabato/domenica)

USTICA LINES
• Messina Marittima – Reggio Calabria (mezzi veloci)
24 partenze giornaliere (2 sabato/domenica)

Nella foto la nave Enotria di Bluferries e alcuni passeggeri in arrivo a Messina Marittima.

Giovanni Russo

Estate 2015 Stretto di Messina FS RFI Bluferries Enotria