Home Notizie Rischia la demolizione l’ex magazzino merci di Capo d’Orlando
Rischia la demolizione l’ex magazzino merci di Capo d’Orlando

Rischia la demolizione l’ex magazzino merci di Capo d’Orlando

1.81K
0

CAPO D’ORLANDO – In queste ultime settimane attraverso la stampa abbiamo seguito con particolare attenzione le notizie relative all’ex magazzino merci della stazione ferroviaria di Capo d’Orlando – Naso, impianto attualmente attivo sulla linea ferroviaria Messina – Palermo; Dalla lettura delle dichiarazioni del primo cittadino della città di Capo d’Orlando, Francesco Ingrillì, ne emerge che l’antico fabbricato, alienato dalle FS e oggi di proprietà del Comune di Capo d’Orlando, rischia di essere demolito perché ritenuto pericolante.

Il magazzino merci della stazione di Capo d’Orlando costituisce l’esempio di un tipico fabbricato della società ferroviaria Rete Sicula: risalente al 1893, data d’apertura del tronco tra Patti e Capo d’Orlando, esso è costruito in muratura autoportante a sei stanti, con tetto a capriate, copertura in tegole, e con una superficie interna di circa 200 mq. Insieme al magazzino della stazione di Rometta Messinese, tale edificio è l’unico ancora presente in questa linea che ancora oggi conserva l’architettura originaria.

Noi dell’Associazione Ferrovie Siciliane prendiamo atto dell’intenzione dell’Amministrazione orlandina, ma siamo perplessi sull’effettivo stato di grave deterioramento dell’intero fabbricato per via del quale se ne chiede la demolizione, anche in ragione delle precedenti esperienze avute nella dismessa stazione di Barcellona – Castroreale dove l’Amministrazione comunale, al tempo guidata dal sindaco, Candeloro Nania, è riuscita a restaurare il locale magazzino merci e il fabbricato viaggiatori, in condizioni ben peggiori, senza la necessità di cancellare l’identità originaria, e diventati oggi uno straordinario spazio che ospita attività culturali e sociali.

Nella foto l’attuale stato dell’ex magazzino merci della stazione di Capo d’Orlando – Naso. Capo d’Orlando, 15 settembre 2016.

Giovanni Russo

(1809)

FERROVIE SICILIANE

Ricevi i nostri aggiornamenti via Telegram. Iscriviti al canale.

Accetta
Chiudi