La Provincia di Messina patrocina i suoi relitti

In occasione del decimo anniversario del secondo affondamento della nave traghetto Cariddi (ex flotta Ferrovie dello Stato), il 13/03/2016 presso i locali della Lega Navale di Messina si è svolto un incontro dal titolo Nave Cariddi 2006-2016 – dieci anni in fondo al mare. L’iniziativa ha ricevuto il patrocinio della Città Metropolitana di Messina, moderna denominazione dell’ex Provincia Regionale di Messina.

E’ opportuno ricordare alcuni fatti sulla recente storia della nave Cariddi: dal 10/05/1992, quando fu alienata dalle FS e ceduta per 250.000.000 delle vecchie Lire alla Provincia di Messina, al 14/03/2006 giorno in cui affondò, l’Ente ha sostenuto i costi dell’ormeggio, della vigilanza e manutenzione, senza mai mettere in atto alcun progetto teso a valorizzare il bene, facendo finire in fondo al mare anche anni di danneggiamenti e saccheggi di ogni tipo.

Fu proprio la nostra Associazione che avvisò le autorità competenti che la nave stava imbarcando acqua, e sempre noi in quel 14/03/2006, oltre ad essere testimoni dell’affondamento, avvisammo la Guardia Costiera che i detriti del traghetto si spargevano in tutto lo specchio di mare antistante al porto di Messina.

Noi dell’Associazione Ferrovie Siciliane ci poniamo in un atteggiamento critico nei confronti della Città Metropolitana di Messina, che ha patrocinato e commemorato un disastro economico e gestionale cui ha indirettamente partecipato e contribuito con il suo carente operato: quale istituzione patrocinerebbe un evento che commemora il frutto della propria cattiva gestione ?
20160331 - 138_3854 20060108 Messina - FS - CariddiLa nave traghetto Cariddi ormeggiata al molo degli ex Cantieri Picciotto
Messina, 8 gennaio 2006 | Foto: Giovanni Russo

Commenta nel forum La Provincia di Messina patrocinia i suoi relitti