Soppresso il bus notturno tra Messina e Catania

Il nuovo orario estivo, in vigore da domenica 14 giugno 2015, porta novità (negative) per i viaggiatori, con la soppressione del bus notturno PA 601 e PA 602. Il servizio, che abbiamo documentato a Messina Centrale la notte del 13 giugno nell’ultimo turno prima della soppressione (vedi foto), in due ore collegava Messina con Catania effettuando otto fermate intermedie a Scaletta Zanclea, Alì Terme, Roccalumera, Santa Teresa, Taormina, Fiumefreddo, Giarre, Acireale.

Con la soppressione del bus, motivato per “scarsa frequentazione”, oggi il primo collegamento da Messina per Catania è alle 05,25 (R3865) e l’ultimo alle 21,45 (R12885); nel senso opposto il primo collegamento da Catania per Messina è alle 05,10 (R12866) e l’ultimo alle 20,46 (R12886).

Ferrovie Siciliane, insieme al Comitato Pendolari Siciliani, chiedono, all’Assessore alle Infrastrutture e dei Trasporti della Regione Sicilia, Giovanni Pizzo, di ripristinare l’autobus (servizio ferroviario), cosi da garantire la mobilità di quanti, per lavoro e turismo, utilizzavano l’importante servizio.

Giovanni Russo

trenitalia autobus PA601 messina catania