La Provincia Regionale di Messina dona un autobus all’ATM

Siamo lieti di comunicare che la Provincia Regionale di Messina, con determina 1476 del 24/12/2014, ha donato all’Azienda Trasporti Messina l’autobus IVECO 590 SR (targa EM 959 PS) che da circa nove mesi giaceva, inutilizzato, nel parcheggio dell’ex gasometro di Messina. L’autobus, che dal 05/03/2015 si trova già nel deposito dell’ATM, è stato ceduto al prezzo simbolico di 1 euro.

Il “nuovo” autobus che va ad incrementare il parco veicoli dell’ATM, ha caratteristiche identiche ai bus arrivati dalla GTT di Torino, ed è stato acquistato nel 2012 dalla ditta Basco di Olgiate Comasco (importo di 21.175 euro con Determina Dirigenziale n. 20 dell’8 febbraio 2012 della Provincia Regionale di Messina), ed era utilizzato per il trasporto degli studenti dell’Istituto Statale d’Arte Ernesto Basile, tra il Terminal Annunziata e il plesso scolastico di contrada Conca d’Oro.

Sono in fase di definizione gli aspetti burocratici per la nuova immatricolazione del mezzo, che è già entrato nel ciclo manutentivo delle officine di via La Farina, e riceverà il numero aziendale 2265. Il suo impiego, con molta probabilità, è previsto nella linea 81/ tra Messina e Ponte Gallo.

Questo risultato è il frutto di un lavoro di sensibilizzazione dell’Associazione Ferrovie Siciliane, iniziato il 22 ottobre 2014 (vedi articolo), che in più occasioni ha evidenziato, sia alla Provincia Regionale di Messina che all’Azienda Trasporti Messina, che il mezzo tornasse ad essere riutilizzato dalla collettività messinese, allo stesso tempo evitando uno spreco di risorse pubbliche.

Il presidente dell’Associazione Ferrovie Siciliane, Giovanni Russo, ritiene doveroso ringraziare il dirigente della Provincia Regionale di Messina, Giuseppe Celi, il direttore generale dell’Azienda Trasporti Messina, Giovanni Foti, e il presidente della IVª Circoscrizione del Comune di Messina, Francesco Palano Quero.

20150326 - DSCN1940 20150323 Messina - ATM 2265 ex Provincia Regionale Messina - 800px.jpg