L’automotrice ALn772 3263 trasferita da Cagliari a Pistoia passando per Messina

E’ arrivata ieri a Messina l’automotrice ALn772 3263. Partita da Cagliari il 4 febbraio in composizione con la cisterna VUhk 30 83FS 7112 540-9 e la locomotiva D445 1078, dopo aver raggiunto Golfo Aranci, nella giornata del 7 febbraio è stata imbarcata sulla nave Scilla. Il traghetto ha lasciato la Sardegna alle ore 08.00 dell’8 febbraio ed è rientrato a Messina alle 02.45 di stanotte.

La nave Scilla, che era partita da Messina alle 17.00 del  4 febbraio, precedentemente aveva trasportato la carrozza Aldebaran, le ALn668 3119, 3136, 3154, 3186, 3187, 3189, 3210, 3213 e la locomotiva D145 2036.

L’ALn772, che da anni giaceva a Cagliari in attesa di un possibile restauro, è stata ceduta alle FSI dall’Associazione Sardegnavapore. Insieme all’ALn772 con la nave Scilla sono giunte le locomotive D445 1050, 1051, 1078, 1117, D145 2036, tre carri Vrtz per il trasporto rotaie, una carrozza MDVC e la carrozza misure Aldebaran.

La presenza della ALn772 a Messina è durata alcune ore, e alle 14.30 insieme alla cisterna e alle locomotive D445 1078, 1050 e 1117 era già sul ponte ferroviario della nave Villa in viaggio verso la Calabria. Il trasferimento per Pistoia è proseguito con la locomotiva E656 023 e un carro soccorso, con una sosta notturna a Battipaglia.

Giovanni Russo