All’ex Gasometro giace inutilizzato un autobus della Provincia Regionale di Messina

In un periodo in cui gli enti dello Stato hanno difficoltà a reperire risorse per garantire anche i servizi minimi, è opportuno segnalare che all’interno del parcheggio ex Gasometro di Messina, da circa quattro mesi, giace inutilizzato un autobus IVECO 590 (targa EM 959 PS) di proprietà della Provincia Regionale di Messina.

L’autobus, che ha caratteristiche identiche ai bus trasferiti recentemente dalla GTT di Torino all’ATM di Messina, è stato acquistato nel 2012 dalla ditta Basco di Olgiate Comasco (importo di 21.175 euro con Determina Dirigenziale n. 20 dell’8 febbraio 2012 della Provincia Regionale di Messina, 3° Dipartimento Protezione Civile e difesa suolo unità operativa gestione e manutenzione mezzi), ed era utilizzato per il trasporto degli studenti dell’Istituto Statale d’Arte Ernesto Basile, tra il Terminal Annunziata e il plesso scolastico di contrada Conca d’Oro.

Visto che dall’inizio dell’anno scolastico in corso tale servizio è espletato dall’ATM con personale e mezzo proprio, prima che il bus sia vandalizzato o dimenticato nei meandri della burocrazia, l’Associazione Ferrovie Siciliane, chiede, il sostegno del Commissario Straordinario della Provincia Regionale di Messina, Filippo Romano, affinché il sopracitato veicolo sia ceduto a prezzo simbolico al Comune di Messina e di seguito all’ATM, cosicché possa essere ri-utilizzato per gli studenti dell’Istituto Basile e nelle altre ore potenziare l’offerta di trasporto urbano nella città di Messina.

Giovanni Russo
Presidente Associazione Ferrovie Siciliane

Caratteristiche
– costruttore: IVECO
– modello: 590.12.22 TurboCity SR
– anno prima immatricolazione: 1995
– tipo: suburbano
– lunghezza: 12 metri
– porte : 2
– posti a sedere: 41
– posti in totale: 101
– motore : Fiat 8460.21B diesel – 9500 cm3 – 220 cv
– alimentazione: gasolio
– numero telaio: 7CF553G0006000465

246_4625 20141022 Messina - 800px