Sit-in tratta ferroviaria Catania-Caltagirone-Gela a due anni dal crollo del ponte

Il Comitato Pendolari Siciliani e Legambiente-Caltagirone unitamente al Comitato Italiano Utenti Ferrovie Regionali (C.I.U.FE.R), all’Associazione Ferrovie Siciliane ed a Italia Nostra “Gruppo Stazioni Storiche e Ferrovie” organizzano per domenica 12 maggio dalle ore 9.00 alle 12.00 un “sit-in” nei pressi del ponte ferroviario crollato, situato al km 326 della linea Lentini-Gela, tra le stazioni di Piano Carbone e Niscemi S.p. 39, per manifestare contro lo stato di abbandono e il totale silenzio a due anni di distanza dal cedimento delle due arcate del ponte ferroviario.

Un momento di condanna per la mancata presa di posizione da parte delle amministrazioni locali che si sono distinte per il loro disinteresse verso il ripristino di tale importante infrastruttura, insostituibile alternativa per una mobilità sostenibile nel comprensorio di riferimento, quando avrebbero dovuto, con fermezza, imporre a Rete Ferroviaria Italiana il ripristino immediato dell’opera danneggiata e la riattivazione della linea ferrata.

Il Comitato Pendolari Siciliani unitamente alle Associazioni di cui sopra chiede ai sindaci dei comuni di Caltagirone, Gela e Niscemi di attivare tutte quelle procedure urgenti e necessarie per mettere in mora il gestore dell’infrastruttura Rete Ferroviaria Italiana, per conoscere lo stato dei lavori a due anni dal crollo e chiedere al Governatore della Regione Siciliana Rosario CROCETTA e all’Assessore alle infrastrutture e mobilità, Nino BARTOLOTTA, di intervenire prontamente presso le sedi competenti per avere certezze che la tratta ferroviaria Catania-Caltagirone-Gela non continui ad essere considerata, con la scusa del crollo, un ramo secco, per dare risposte inequivocabili ai cittadini di tutto il comprensorio sullo stato dei lavori, e di prevedere un continuo monitoraggio, da parte della Regione, sull’intervento di ripristino e sulla data certa della riapertura della strada ferrata.

Giosuè MALAPONTI – Comitato Pendolari Siciliani e C.I.U.FE.R.
Sebastiano RUSSO – Legambiente Caltagirone
Giovanni RUSSO – Associazione Ferrovie Siciliane
Liliana GISSARA – Italia Nostra Nazionale “Gruppo Stazioni Storiche e Ferrovie”