Alla scoperta dell’architettura futurista di Angiolo MAZZONI nelle stazioni ferroviarie di Messina Centrale e Messina Marittima

Domenica 3 giugno 2012, con inizio alle ore 10.30, le stazioni di Messina Centrale e Messina Marittima torneranno protagoniste con l’attività culturale “L’architettura di Angiolo MAZZONI nelle stazioni ferroviarie di Messina”. Un’escursione tra i due impianti ferroviari costruiti tra il 1934 e il 1939, permetterà di scoprire un bel pezzo di storia nazionale attraverso l’architettura di Angiolo MAZZONI, uno dei maggiori rappresentati del futurismo a cavallo tra le due guerre mondiali.

Durante il suo impiego nel Governo MUSSOLINI presso il Ministero delle Comunicazioni (1926-1943), oltre ai due impianti peloritani, Angiolo MAZZONI, ha progettato in Italia numerosi edifici pubblici, postali e ferroviari; tra questi spiccano le stazioni di Reggio Calabria Centrale, Villa San Giovanni, Latina, Montecatini Terme, Siena, Trento, Bolzano, Littoria, la centrale termica di Firenze Santa Maria Novella, Roma Tiburtina e parte della stazione più importante d’Italia, Roma Termini.

L’appuntamento, ideato dalla Nostra Associazione con la collaborazione di CENTOSTAZIONI, è stato proposto per la prima volta il 17 marzo 2011 in occasione dei festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

In questa nuova giornata di studio e approfondimento che prevede 18 punti d’interesse, nata dalla recente collaborazione delle Associazioni messinesi FERROVIE SICILIANE e MESSINA IS WONDERLAND, prevede una visita guidata e gratuita della durata di 60 minuti circa. Il punto di ritrovo e registrazione è previsto dalle ore 10.00 alle 10.30 presso la Corte Commerciale Ulisse della stazione ferroviaria di Messina Centrale.

aaa

ferrovie-siciliane-larchitettura-di-angiolo-mazzoni-nelle-stazioni-ferroviarie-di-messina-800