Quale futuro per la Metroferrovia di Messina con il nuovo orario ferroviario 2012 ?

Il servizio di Metroferrovia Messina-Giampilieri, inaugurato il 15/06/2009, nelle dieci fermate previste, sei delle quali non coperte dai treni regionali, è servito dalle ALe501 “Minuetto” (circa 120 posti a sedere) e più recentemente da convogli a composizione bloccata con 3 carrozze tipo X e locomotive E464 (circa 240 posti a sedere).

Le stazioni si trovano in prossimità dei villaggi della zona sud, che sentono della poca offerta di collegamenti gommati messi a disposizione dall’ATM. Su questo fronte, si spera che il Comune di Messina si attivi al più presto per migliorare il servizio e chiedere a TRENITALIA l’integrazione tariffaria tra i mezzi gommati e quelli ferroviari.

La stazione della Metroferrovia di Ponte S. Stefano - Messina 28/04/2012 - Foto: Giovanni RUSSO

L’orario invernale 2011/2012, in vigore fino al 10/06/2012, prevede solo nei giorni lavorativi due coppie di treni in partenza da Messina rispettivamente alle 06.10 e 13.45, e ritorno da Giampilieri alle 06.55 e 14.55.

Sul fronte delle infrastrutture, continuano i lavori di realizzazione della piastra d’interscambio a ridosso del cavalcavia della stazione di Messina Centrale, affidati alla Coop SAIM di Gela (CL) e totalmente a carico del Comune.

In vista dell’orario estivo 2012 di TRENITALIA, permangono molti i dubbi sul futuro di questo servizio che rappresenta un ampliamento dell’offerta ai numerosi pendolari che già utilizzano i treni regionali, e un’ottima alternativa all’utilizzo dell’automobile per chi vuole raggiungere il centro in pochi minuti.

Con l’entrata in vigore del nuovo orario estivo, sarebbe auspicabile che TRENITALIA potenziasse l’attuale offerta, così da coprire le fasce orarie tra le 7 e le 9, attualmente scoperte, e rivedere i collegamenti serali.

Simone PATANIA

aaa