Si chiamerà Messina la nuova nave di Rete Ferroviaria Italiana

Siamo lieti di comunicare che il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ha formalmente comunicato al Comitato pro nave traghetto Messina di aver inviato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ai fini della relativa autorizzazione, l’indicazione del nome Messina per la nuova unità di Rete Ferroviaria Italiana in costruzione presso i Nuovi Cantieri Apuania di Marina di Carrara.

Giunge così a compimento il percorso intrapreso dai rappresentanti del Comitato, Giovanni Russo e Giovan Giuseppe Mellusi, e supportato nelle ultime settimane dalla Provincia Regionale di Messina e dal Comune di Messina, in merito all’intitolazione della futura ammiraglia della flotta pubblica operante sullo Stretto di Messina.

Nella missiva, firmata dal direttore del Settore Navigazione di RFI, Antonino Calluso, si conferma che tra le varie opzioni era già stato preso in considerazione anche il nome Messina, per le stesse motivazioni che hanno sollecitato l’intervento del Comitato, la cui proposta ha quindi giovato nella scelta finale.

L’arrivo della nuova nave traghetto, per la quale RFI ha stanziato un investimento di 49,5 milioni di Euro, costituirà una tappa importante nel traghettamento ferroviario tra la Sicilia e il Continente, sia per la qualità del servizio offerto ai passeggeri, sia per il tipo di propulsione impiegato: di tipo Ro-Ro, monodirezionale, avrà una lunghezza di 147 metri e una larghezza di 19, una portata di 2500 tonnellate, una velocità di 18 nodi e sarà adibita al trasporto di passeggeri, carrozze e carri ferroviari.

Sul fronte dei lavori, nei giorni scorsi, l’Amministratore Delegato dei Nuovi Cantieri Apuania, Luigi Mor, ha fatto sapere che i lavori della C 1250, che da oggi in avanti possiamo chiamare Messina, proseguono secondo i tempi stabiliti dal contratto, ed il varo della nave è previsto tra fine giugno e metà luglio.

Ulteriori dettagli della positiva conclusione del progetto saranno illustrati in un incontro con la stampa che si terrà martedì alle ore 10.30 presso il Comune di Messina, alla presenza delle Autorità locali.

Lo stato avanzato dei lavori della “C 1250″ nel bacino dei NCA – Marina di Carrara (MS) 07/05/2012 – Foto: NUOVI CANTIERI APUANIA

aaa